Condividi

È la notte tra venerdì 9 e sabato 10 novembre, quando una Golf Volkswagen si scontra con un furgone su via Molara, tra il comune di Grottaferrata e Monte Compatri, a sud della capitale. Nell’incidente muore sul colpo Alessandro De Vito di 22 anni. Giordano Bove, 21 anni, rimane invece ferito in maniera gravissima e ricoverato in condizioni disperate. Oggi, quattro giorni dopo lo schianto, la notizia che il bilancio dell’incidente si è aggravato: Giordano si è spento nella notte al policlinico di Tor Vergata dopo essere stato sottoposto a due interventi chirurgici.

Amici da anni, insperabili, Alessandro e Giordano stavano tornando a casa dopo una serata trascorsa insieme. Sul sedile posteriore una ragazza amica dei due, rimasta anch’essa ferita ma da quello che si apprende le sue condizioni non sono gravi. Da quanto ricostruito la macchina con al volante Alessandro ha sbandato all’improvviso, finendo addosso al mezzo a bordo del quale viaggiava una famiglia di tre persone. Tantissimi i messaggi di ricordo per i due ragazzi su Facebook, molto conosciuti a Monte Compatri.

Il ricordo degli amici di Alessandro e Giordano
“Ciao Giody, ciao Ale.. la vita a volte è così stronza con noi, ma voi, entrambi, ne avete sempre colto il buono, e sempre con il sorriso sulle labbra. non si è resa conto di ciò che ha perso ancora. – scrive Chiara – Continuate a sorridere ancora, come solo voi sapevate fare. Avete lasciato un vuoto incolmabile.. adesso andare su in paese e non vedere più Giordano seduto sulla fontana sarà una cosa impensabile, ma so che veglierete sempre su di noi. In questa vita, avete lasciato un segno, il segno di essere amati da tutti, e odiati da nessuno.. rimarrete sempre nei nostri cuori, un pensiero giornaliero, un sorriso sincero perché un’amicizia così non poteva spezzarsi, un sorriso perché il vostro ricordo fa sorridere, due ragazzi così sinceri e puri, sempre con il sorriso, non meritavano di finire la loro vita così”. Scrive invece Beatrice: “Buon viaggio bel. Due giovani stelle, sempre col sorriso. Avete lasciato un vuoto in ognuno di noi, so che ci veglierete sempre da lassù! Continuate a sorridere come avete sempre fatto! Sempre nei nostri cuori”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePompei, migliaia di fedeli in fila per baciare il quadro della Madonna
Prossimo articoloLavinio, ex operaio Fiat muore in casa: i vigili scoprono moglie e figli denutriti contornati da rifiuti