Giovane nigeriano terrorizza i passanti col machete: arrestato “Come Kabobo”

Minuti di panico nel varesotto, nei pressi della stazione ferroviaria di Busto Arsizio

un ventenne nigeriano, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla polizia insieme ai carabinieri per aver minacciato nel pomeriggio di oggi con un machete alcune persone.

Busto in comprensibile allarme tanto che sono arrivati Carabinieri e poliziotti da Gallarate in supporto ai colleghi di Busto.

L’uomo, in evidente stato di alterazione, a quanto si è appreso, è arrivato in stazione brandendo l’arma bianca e una pistola giocattolo, urlando frasi incomprensibili e senza senso contro le persone presenti sulle banchine in attesa del treno.

 

 

La stazione di Busto

 

Gli agenti, una volta ottenuti i rinforzi lo hanno rintracciato e dopo una breve colluttazione, con non pochi rischi personali.

Fuggito a piedi, è stato rintracciato e, dopo lo scontro con le forze dell’ordine, è stato bloccato e arrestato.