Condividi

Un uomo di 39 è stato soccorso e salvato dagli agenti della polizia di stato. E’ successo a Cerveteri, protagonista un benzinaio della zona.

L’accaduto

in seguito ad un attacco di cuore, un trentanovenne al lavoro nell’autogrill Tirreno Est, in direzione di Civitavecchia, si è accasciato.

A salvargli la vita è stato l’intervento dei due agenti della Polizia Stradale di Cerveteri-Ladispoli. Gli agenti intervenuti hanno avuto la prontezza di soccorrere l’uomo, complice l’esperienza e la professionalità della specialità.

Al benzinaio – spiega civonline.it che riporta la notizia, per due volte in arresto, è stato praticato il massaggio cardiaco prima del successivo trasporto in ospedale con l’ambulanza.

I due poliziotti eroi che hanno praticato la RCP (rianimazione cardiopolmonare) sono Giuseppe Catracchia e Francesco Donadio, rispettivamente agente scelto e assistente capo della Polizia Stradale.

Articolo precedente"La tassa sulla pipì è una bufala", il chiarimento dei tecnici
Prossimo articoloBimbo di 10 anni muore dopo una lunga agonia, aveva mangiato carne contaminata

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.