Condividi

UovaParafrasando una nota pubblicità, se non ci vedi più dalla fame, ma l’ora di pranzo è ancora lontana, il modo migliore per tornare in possesso delle tue facoltà visive è proprio mangiare, perchè quando ti prende la voglia (di cibo), anche il pericolo adipe passa in secondo piano.
Per saziarti senza strazi (sulla bilancia), basta puntare sugli alimenti giusti.

1 – Uova
Un recente studio del Pennington Biomedical Research Center ha scoperto che mangiare uova a colazione permette alle persone sovrappeso di tenere sotto controllo la fame: motivo per cui questo alimento è stato rivalutato nelle diete. «Le uova sono una perfetta combinazione di grassi e proteine – spiega la nutrizionista newyorkese Julie Kaye – quindi soddisfano molto più di altri cibi che si mangiano a colazione». Ma se ti preoccupa il colesterolo, opta per gli albumi in versione liquida, che svolgono la stessa funzione senza mettere a repentaglio le arterie.

2 – Avocado
Ricca di fibre e di grassi monoinsaturi buoni (come l’acido oleico), la polpa verde dell’avocado è perfetta per riempire lo stomaco senza accanirsi sulla pancetta, «perchè richiede più tempo per essere digerita, aumentando così il senso di sazietà», sottolinea Erin Palinski, autrice di Belly Fat Diet for Dummies. Unica avvertenza al consumo, il computo calorico non proprio indifferente (160 calorie per 100 grammi), quindi è meglio non esagerare.

3 – Legumi
Se vuoi fare il pieno di proteine magre, carboidrati complessi e grassi buoni, non c’è niente di più salutare di una bella porzione di fagioli, lenticchie e ceci (ma vanno bene anche le noccioline americane). E a sostenerlo è la scienza, che ha evidenziato come il sopracitato trio sia in grado di mantenere stabile il livello di zuccheri nel sangue, «il che significa che ci si sente sazi e che lo si resta più a lungo», avverte la dietologa ed erborista Julie McGinnis.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteALLARME MENINGITE: il Ministero della Salute mette in guardia chi va in TOSCANA
Prossimo articoloPERCHÉ I MILITARI RIFANNO I LETTI OGNI MATTINA?