Cambio gomme: tutto quello che c’è da sapere

Oltre a mettere in pericolo la propria vita, circolare senza gomme invernali quando vige l’obbligo è punibile con una sanzione pecuniaria che varia in base al tipo di strada che viene percorsa: nei centri abitati è prevista una multa minima di 41 euro, mentre fuori da centri abitati si parte dagli 84 euro. Più salate in autostrada: dagli 80 ad un massimo di 318 euro.

Le alternative

Esistono. E si chiamano all-season, ovvero gomme considerate a norma tutto l’anno, fatte proprio per chi vuole vivere senza pensieri: un buon compromesso, ma che rispetto ai consueti pneumatici invernali, soprattutto in condizioni estreme, danno prestazioni inferiori. Questa tipologia di copertura ha subìto un notevole sviluppo e diffusione negli ultimi anni: una realtà sempre più presente sulle nostre strade essendo un prodotto valido e percepito dal consumatore come un risparmio di tempo e denaro. Infine per quanto riguarda catene da neve o ragni (catene esterne per veicoli con ruote non “catenabili”) da applicare in caso di bisogno, continuano ad essere ottimi sostegni in caso di neve. Da ricordare che il limite di velocità a prescindere dalla strada che si sta percorrendo, scende a 40 km/h. Inoltre per il montaggio di questi dispositivi c’è bisogno di dimestichezza poiché spesso e volentieri bisogna lavorare in condizioni sfavorevoli (sotto una nevicata per esempio). Per noi la scelta è semplice su come affrontare il freddo. E per voi?

today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche