Condividi

Una tranquilla giornata in spiaggia è finita in tragedia a Norfolk , nell’est dell’Inghilterra, nella popolare Gorleston.

Una bambina è morta dopo essere stata scaraventata in aria dopo l’esplosione del castello gonfiabile su cui stava giocando. È accaduto nella mattinata di ieri, lo riporta Leggo. e a nulla è servita la corsa in ospedale. La piccola, già, grave, è deceduta poco dopo.

La polizia è giunta sul luogo dell’incidente per indagare nell’ambito di un’inchiesta congiunta tra l’Health and Safety Executive (HSE) e l’autorità locale, come riporta il Daily Mail.

Transennata la zona interessata, mentre aperto ai bagnanti il resto della spiaggia. Un testimone ha spiegato che il castello sarebbe esploso a causa del caldo.

Non è la prima volta che giostre apparentemente innocue provocano la morte di qualcuno.

 

 

Il Regno Unito è ancora sotto choc per la morte di Blake Graves, un bimbo britannico di Crook, nella contea di Durham, rimasto incastrato con la maglia mentre scivolava.

Il suo maglione si era incastrato su una piccola vite sporgente, il piccolo nel tentativo di liberarsi si è attorcigliato con il collo e si è stretto fino al punto di non riuscire più a respirare. La vite era stata messa come rinforzo al bracciolo barcollante dello scivolo, paradossalmente, per evitare che qualche bimbo si facesse male.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTragedia tra le fiamme gialle: un finanziere travolto da un treno in corsa
Prossimo articoloBeve troppa birra, muore in albergo nel primo giorno della vacanza. L'appello del marito "non sottovalutate l'acool"