Usa, spari in una scuola del Maryland: feriti due ragazzi, morto l’assalitore

Ancora violenza in Usa. Sparatoria in una scuola superiore del Maryland, nella contea di Mary.

Ci sarebbero sette feriti. Lo riferisce la Cnn citando testimoni. L’episodio è accaduto alla Great Mills High School, ora in lockdown.

«La scuola è in lockdown e l’evento è contenuto», ha scritto sul proprio sito web l’amministrazione del sistema scolastico della contea. La situazione è «fluida», ha riferito un portavoce dell’ufficio dello sceriffo locale. La scuola si trova a circa 100 km a sud di Washington.

Usa, spari in una scuola del Maryland: feriti due ragazzi, morto l'assalitore

 

“C’è stata una sparatoria alla Great Mills High School”, “l’istituto è in chiuso e la situazione è stata controllata”, ha scritto l’autorità scolastica della contea. Sul posto è arrivata anche l’Fbi.

Gli agenti hanno evacuato classe per classe gli studenti, ha riferito la Cnn, citando Jonathan Freese, che ha raccontato di trovarsi nella classe di matematica quando la scuola è stata chiusa.

La polizia è entrata nelle aule e ha scortato fuori dall’istituto gli studenti.

Lo sceriffo della contea di St. Mary, Timothy Cameron, ha spiegato che l’assalitore ha aperto il fuoco contro una 16enne nell’atrio della scuola, verso le 7.45 prima dell’inizio delle lezioni.

 

Risultati immagini per great mills high school

 

Poi ha ferito un altro ragazzo di 14 anni. Non ha colpito altre persone grazie ad un agente della sicurezza del campus, un vice sceriffo addestrato, che ha sparato fermando l’assalitore. L’agente non è rimasto ferito.