Condividi

Guardia di Finanza: dopo 10 anni di lotta alla droga, l’agente a 4 zampe “Sac” va in pensione

Sac rimarrà nella famiglia del suo conduttore con cui, negli anni, si è creato uno splendido legame

Dopo 10 anni di onorata carriera, Sac – labrador antidroga della Guardia di Finanza di Genova – è andato in “pensione”.

Nato nel 2006 nel Centro Allevamento e Addestramento Cinofilo del Corpo di Castiglione del Lago, in Umbria, Sac è stato addestrato fin dai primi giorni per la ricerca di sostanze stupefacenti attraverso il meccanismo del gioco e grazie all’affiatamento con il suo conduttore, un finanziere che lo ha accudito e addestrato premiandolo per le sue capacità di ricerca. La sua ricompensa più ambita, quando riusciva a raggiungere l’obiettivo, era giocare insieme con un manicotto di stoffa.

Sac con il tempo ha imparato a riconoscere tutti i tipi di odori delle varie sostanze stupefacenti che vengono nascoste e trasportate in qualsiasi modo dagli spacciatori, è arrivato a Genova quando era ancora un cucciolo, nel 2007, e fino a oggi ha prestato servizio nella Squadra Cinofili del I Gruppo Genova, lavorando anche per i comandi locali di polizia e carabinieri, formando – insieme al suo conduttore – una vera coppia imbattibile. I due hanno infatti arrestato 27 persone per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, denunciato altre 117 persone, e segnalato alla Prefettura oltre 500 soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale.

In particolare, il fiuto di Sac ha permesso di sequestrare 176 kg di cocaina, 2 kg di eroina, 627 kg di hashish, 2 kg di marijuana, 23 pasticche di ecstasy e 19 piante di canapa indiana.

Articolo precedenteMilano, tifosi della Stella Rossa Belgrado aggrediscono commessa e svaligiano supermercato
Prossimo articoloFrana sulla statale, travolte auto e moto in transito: ci sono morti