Uomo spara alla moglie e tenta il suicidio. Il figlio resta ferito per difendere la mamma

Tragedia a Primavalle, periferia Ovest di Roma.

Nella mattinata di oggi un uomo, leva ’55, in passato guardia giurata, ha sparato a moglie e figlio. Dopo ha tentato di togliersi la vita. I tre, in condizioni gravi, sono stati trasportati tutti in ospedale.

Il dramma si è consumato in una abitazione della zona di Primavalle.

La coppia era separata. La donna e il figlio erano andati a casa dell’ex marito per recuperare alcuni effetti personali.

E’ esplosa una lite. L’uomo ha impugnato la pistola per sparare alla moglie. Il figlio è stato ferito nel tentativo di difenderla.

“In difesa della donna a terra insaguinata e priva di conoscenza – si legge su RomaToday – sarebbe intervenuto il figlio, di 44 anni che ha provato a disarmare il padre, con quest’ultimo che però ha reagito sparando e ferendo il 44enne”

La donna ora versa in gravi condizioni. Secondo quanto riportano i giornali, presenterebbe anche ferite da taglio.

L’uomo è poi uscito ed ha rivolto l’arma verso se stesso. Il suicidio non sarebbe riuscito.

Sul posto la Polizia di Stato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche