Condividi

Indagando nel mondo degli stupefacenti, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Tivoli sono giunti presso un appartamento di Setteville di Guidonia dove hanno sorpreso i due occupanti italiani, entrambi già noti alle forze dell’ordine, in possesso di 1,3 kg di cocaina, mezzo di chilo di marijuana, la somma contante di circa 17 mila euro, una macchina conta soldi, nonché materiale idoneo a tagliare e confezionare le dosi e documentazione contabile varia, riconducibile ad un’attività di spaccio.

Per quanto sopra, i due sono stati arrestati e dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stupefacente è stato sequestrato dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Tivoli e sarà avviato presso i laboratori preposti per le previste analisi. Dopo l’arresto, i due uomini sono stati accompagnati presso il carcere di Rebibbia a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMorto in incidente durante un inseguimento con la Polizia: un agente indagato per omicidio stradale
Prossimo articoloMigranti, il giudice elogia la linea di Matteo Salvini e scoppia la polemica