Condividi

Non potremo mai perdonare un gesto di questo tipo. Quell’uomo era ubriaco e ha rovinato per sempre la vita di nostro figlio. L’unica risposta è il carcere“. Come prevedibile ed assolutamente comprensibile papà e mamma del piccolo non si danno pace. L’uomo arrestato è stato “salvato” dal linciaggio della folla dalla polizia locale e dai carabinieri di Marostica, per poi essere trasferito nella caserma dell’Arma. Ci sono dolore e rabbia nelle parole dei genitori del bimbo di 15 mesi a Marostica, nel vicentino, da un operaio 58enne di Thiene, presumibilmente ubriaco.

Raiza Terziu è il nome della mamma del piccolo Thiago, 14 mesi, ancora in gravi condizioni, con una gamba amputata. “La gamba non c’è più… O la legge lo tiene dentro o lo faccio a pezzi, come lui ha spezzato la gamba di Thiago. Rimpiangerà il giorno in cui è venuto al mondo”.

Al cronista che le chiede se voglia che vengano riportate le sue parole, non mostra dubbi. “Me ne assumo la responsabilità. Lui ha avuto la faccia tosta di venire vicino a me, e voleva vedere il bambino… Persone come lui devono bere il veleno, non che si beve per poi guidare”.

“Siamo di origine albanese – aggiungono – abitiamo da tanti anni a Marostica e abbiamo tanti amici, ma in questo momento ci chiediamo che cosa sarebbe successo a parti invertite, se gli investitori fossimo stati noi. Anche per questo non possiamo perdonare”.

Intanto l’Asaps (associazione sostenitori Polstrada) ha annunciato che si costituirà parte civile nel procedimento contro Dal Santo: “Come portabandiera della legge sull’omicidio stradale, affiancheremo la sfortunata famiglia del piccolo. Abbiamo già dato mandato al nostro avvocato”, ha detto il presidente Giordano Biserni. Inoltre, la Fondazione Banca Popolare di Marostica Volksbank, con il sostegno del Comune, Confcommercio e Associazione Artigiani, ha aperto un conto corrente dedicato alla famiglia del bimbo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteUbriaco al volante, Defrel scappa dalla polizia e si schianta
Prossimo articolo"Siamo davvero molto incazzati.." lo sfogo degli agenti della Polizia Penitenziaria e le agitazioni in tutta Italia

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.