Ha filmato il verbale di un uomo multato per aver fatto sesso: poliziotto finisce nei guai

Succede a Torino: l’uomo aveva violato la quarantena per andare da un’amica. Il video del verbale era diventato virale diffondendo i dati personali dell’uomo

Sui social network il video è diventato virale in un lampo. Si tratta delle immagini registrate con il proprio cellulare da un agente di polizia mentre insieme ai suoi colleghi stava compilando un verbale sicuramente bizzarro.

Il fatto, spiega TorinoToday, avviene domenica 12 aprile, siamo in Lungo Stura Lazio quando gli agenti del commissariato Barriera di Milano fermano un uomo e gli chiedono per quale motivo sia in giro nonostante le restrizioni dovute ai provvedimenti anti-coronavirus. Lui risponde: “Sono andato a consumare un rapporto sessuale da una mia amica”.

Risposta che viene verbalizzata e ripresa con il cellulare dal poliziotto che commenta: “Quanto gli è costata? 533 euro, neanche una escort..”. Il video è stato postato sui social. L’agente di polizia autore del video è stato subito identificato e nei suoi confronti è stato avviato un procedimento disciplinare. Nei prossimi giorni la Questura di Torino valuterà se intraprendere eventuali altre azioni legali.

Ora il poliziotto, probabilmente sottoposto a procedimento per aver diffuso i dati personali dell’uomo, riderà meno.

La questura, nei prossimi giorni, valuterà se intraprendere azioni legali.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche