Condividi

 

Le immagini pubblicate da Il Piacenza, riprese grazie ai lettori (Jusuf Zuriqi e altri) del concitato intervento della polizia e dei carabinieri nel pomeriggio del 15 luglio in via Martiri della Resistenza, dove un’auto con a bordo due rapinatori si è schiantata contro un albero al termine di un folle inseguimento con le volanti per le vie della città. La cronaca dell’episodio a cura di Emanuela Gatti per IL PIACENZA

Sono stati applauditi da molti cittadini i poliziotti delle volanti che nella serata del 15 luglio hanno inseguito due rapinatori che alla fine si sono schiantati contro un albero in via Martiri della Resistenza: «Grazie per quello che avete fatto e che fate ogni giorno. Grazie mille, davvero». Tutto è iniziato in piazzale Roma dove i malviventi, pare di origine orientale, avrebbero picchiato un uomo, sembra connazionale, rapinandolo dell’auto e di migliaia di euro.

I due hanno visto la polizia che ha intimato loro l’alt e invece di fermarsi sono scappati a folle velocità prendendo in contromano molte vie fino ad arrivare in via Martiri dove hanno speronato la polizia due volte.

Alla fine si sono schiantati contro un albero non prima di aver danneggiato due auto parcheggiate. Nell’inseguimento, folle, hanno rischiato più volte di travolgere i passanti e scontrarsi con altre auto. Sul posto anche una pattuglia del Radiomobile. I sanitari del 118 li hanno estratti dalle lamiere insieme ai vigili del fuoco, non sarebbero in pericolo di vita. Decine i piacentini che hanno assistito alla scena e tanti hanno ringraziato gli agenti e le forze dell’ordine, applaudendoli.

 

 

I due poliziotti della volante speronata sono stati medicati in pronto soccorso dove hanno avuto una prognosi di 7 e 15 giorni. In queste ore gli agenti stanno lavorando senza sosta per ricostruire la rapina e quanto accaduto dopo. 

«Devo ringraziare quella pianta: mi ha salvato la vita». A dirlo la donna che ha visto lo schianto perché stava per salire sulla propria auto, una delle due centrate dalla vettura dei malviventi. «Ho visto – racconta – che speronavano la polizia, poi due auto e si infine sono schiantati davanti a me.

Sono stata colpita da molti frammenti dell’auto e da alcune gocce d’olio bollente ma miracolosamente sono viva e non mi sono fatta quasi niente. Mi sono spaventata moltissimo ma grazie al cielo sono viva».

GUARDA IL VIDEO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFolle inseguimento con la polizia, ladri si schiantano con l'auto rubata. Gravissimi in ospedale / VIDEO INSEGUIMENTO
Prossimo articoloAllarme ragno violino: è boom di ricoveri. Occhio a biancheria e dispense: dove vivono nelle nostre case