Condividi

I bambini, la loro innocenza e il loro amore per la vita e le cose semplici è quanto di più bello si possa desiderare nel periodo delle festività di Natale. Da sempre l’amore dei bambini per le uniformi, per le macchine con le luci, le sirene e la curiosità di sapere cosa fanno i Carabinieri con i cattivi sono elementi che tornano e ritornano nei racconti popolari e nella vita quotidiana.

Io stesso ricordo ancora mio figlio che, vivendo in caserma, mi chiedeva di avvisare il Carabiniere di servizio la notte di Natale di non sparare a Babbo Natale quando avrebbe portato i regali così come ricordo la telefonata che ho dovuto fare proprio per avvisarlo di far entrare Babbo Natale.

Leggi anche:  Taser per Polizia e Carabinieri: che cos'è, a cosa serve e quando usarlo

Quando i bambini di Castiglione dei Popoli hanno scritto ai Carabinieri della Stazione locale, i Carabinieri non hanno potuto che considerare la loro una visita assolutamente speciale perché nella loro lettera traspare tutta quella sincerità tipica dell’età e quell’amore verso le regole che molto spesso dovrebbero insegnare loro ai genitori.

Tante le domande dal perché hanno scelto proprio di indossare l’uniforme e se fosse un sogno che avevano da bambini, a cosa fanno con le armi ma la domanda veramente significativa è legata al sacrificio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePolizia Penitenziaria, Carabinieri e Polizia Locale scortano 150 babbi natale diretti al reparto pediatrico
Prossimo articoloCocaina purissima come regalo di Natale, ma arriva la Guardia di Finanza...

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.