Condividi

L’Arma dei Carabinieri è vicina ai bambini dell’ospedale Gaslini con una donazione di 20 mila euro.

Genova. L’Arma con i più piccoli, l’Arma con i bisognosi. L’Arma dona 20mila euro all’ospedale pediatrico Giannina Gaslini, eccellenza italiana ed europea nel campo della salvaguardia della salute dei più piccoli. Proprio qualche giorno fa, dai medici dell’ospedale Gaslini la bellissima storia di Muse (ne abbiamo parlato QUI), in stato vegetativo da mesi, rimesso in piedi proprio in questo gioiellino della sanità italiana

La somma è stata consegnata, al presidente dell’istituto Pietro Pongiglione, dal comandante della Legione carabinieri Liguria, il generale di brigata Pietro Oresta, dal comandante provinciale, il colonnello Riccardo Sciuto, oltre che da una rappresentanza dei militari dell’Arma.

La donazione è stata possibile grazie alle vendite del planning da tavolo dei carabinieri. “Ho il privilegio di consegnare da parte del comandante generale dell’Arma, il generale di corpo d’Armata Giovanni Nistri – spiega il generale Oresta – 20 mila euro.

Quest’anno il comandante generale ha voluto devolvere l’intera somma raccolta al Gaslini. Questo sottolinea e rinnova i sentimenti di amicizia e gratitudine che tutta l’istituzione ha nei confronti di questo ospedale”.

La donazione verrà utilizzata “per alleviare le fatiche delle famiglie dei bambini che vengono da fuori Genova”, dice il presidente del Gaslini Pietro Pongiglione.

“utilizzeremo per potenziare le nostre vitali attività di accoglienza, dedicate alle famiglie che ogni giorno si rivolgono ai nostri medici in numero sempre più cospicuo. È particolarmente opportuno e ci fa piacere devolvere proprio all’accoglienza di chi viene spesso da lontano, e deve affrontare disagi e bisogni non solo strettamente clinici, i fondi donati da chi, come noi, è ogni giorno al fianco dei cittadini”.

La donazione è l’equivalente di tutto quanto è stato ricavato dalla vendita di un planning da tavolo realizzato dall’Ente Editoriale dell’Arma dei Carabinieri e tradizionalmente messo in vendita, nel periodo natalizio, esclusivamente al personale dell’Arma dei Carabinieri.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente17 maggio 1972: la propaganda rossa e un commando armato uccidono il commissario Luigi Calabresi
Prossimo articoloIl suo cliente è disabile, direttore della filiale si siede a terra per servirlo "era un servizio di routine". Ma la foto diventa virale