I celerini donano 3mila euro di alimenti per le famiglie in difficoltà: sono il frutto dei loro buoni pasto

Il IX Reparto Mobile della polizia di Bari ha rinunciato ai propri buoni pasto, devolvendo circa tremila euro per comprare generi alimentari di prima necessità alle famiglie in difficoltà economiche.

I poliziotti del IX Reparto Mobile di Bari ha devoluto circa 3mila euro in generi alimentari a favore di famiglie bisognose.

Gli agenti hanno deciso di privarsi dei propri buoni pasto ed hanno ricavato un corrispettivo con cui acquistare beni di prima necessità da devolvere ai meno fortunati.

Generi alimentari, procurati in sinergia con la ditta che cura la ristorazione della mensa del Polifunzionale della Polizia di Stato. Le famiglie destinatarie di questo aiuto saranno individuate dalla Caritas Diocesana di Bari, in collaborazione con il Cappellano della Polizia di Stato, Don Mimmo.

Una raccolta analoga era stata fatta lo scorso Dicembre, quando per Natale aveva avuto luogo un’iniziativa benefica, dove lo stesso Reparto Mobile aveva messo insieme un cospicuo quantitativo di generi alimentari in favore di associazioni impegnate nel sociale e in aiuto ai più bisognosi.

Le derrate alimentari, per un valore di oltre 15.900 euro, sono frutto della generosità dei poliziotti di Bari e provincia che avevano rinunciato a circa 3.000 buoni pasto maturati durante il corso del corrente anno, privandosene a favore dei più bisognosi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche