Batterio killer colpisce i bimbi: tre morti misteriose e casi di danni neurologici

A causa di un allarme batterio-killer all’Ospedale della donna e del bambino di Verona, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, Francesco Cobello, aveva annunciato due giorni fa di avere deciso la chiusura del punto nascite. Oltre la chiusura, il trasferimento della Terapia Intensiva neonatale e la Terapia intensiva pediatrica in altri reparti.

Tre neonati morti e altri 12 con danni neurologici. La colpa sarebbe del Citrobacter, un batterio killer entrato nella Terapia intensiva neonatale e in quella pediatrica dell’ospedale di Borgo Trento, a Verona.

La decisione dopo caso di una bambina nata prematura ad aprile dello scorso anno nel reparto di ostetricia di Borgo Trento e poi morta a novembre all’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova per un’infezione da batterio che le aveva colpito il cervello.

La perizia ha accertato che la piccola è stata uccisa dal Citrobacter, infezione contratta nel reparto di ostetricia veronese.

“Ho preso questo provvedimento per la contemporaneità di casi in modo da evitare qualsiasi rischio di contaminazioni e per procedere ad un nuovo intervento di sanificazione per bonificare la struttura. I casi positivi registrati da noi sono una dozzina, ma solo un neonato risulta colpito dall’infezione” ha spiegato all’ANSA Francesco Cobello.

Oltre a quello della bimba spirata al Gaslini di Genova e su cui sta indagando la Procura della stessa città, però, ci sarebbero almeno altri due casi sospetti mentre almeno un’altra decina di neonati, secondo quanto scrive fanpage.it, potrebbero essere stato attaccati dal batterio riportando gravissimi danni neurologici.

Ufficialmente l’Asl afferma che la decisione di chiudere tutto è stata presa a seguito di dodici casi di contagio in contemporanea, di cui però solo uno ha sviluppato un’infezione.  Dopo il caso conclusosi tragicamente a Genova, altri genitori però hanno segnalato i casi dei loro bimbi.

Seguiranno ulteriori indagini

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche