Il calendario della Polizia di Stato 2021 celebrerà i 40 anni della legge 121/81

Nei giorni scorsi il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha reso noto che il calendario della Polizia di Stato 2021 ripercorrerà, attraverso delle immagini fotografiche, 40 anni dall’introduzione della legge 121/81 che ha disciolto il Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza e ha istituito la Polizia di Stato.

Le immagini racconteranno il cambiamento dell’ Amministrazione della Pubblica Sicurezza — forza di Polizia moderna, democratica e a ordinamento civile — descrivendo l’evoluzione della simbologia, dell’operatività e del concetto di prossimità. Il ricavato della vendita sarà destinato al Comitato italiano per l’Unicef Onlus che finanzierà il progetto connesso all’Emergenza Coronavirus! e devolverà una quota del ricavato al Fondo di Assistenza per il Personale della Polizia di Stato, quest’ultimo in favore del Piano “Marco Valerio” che interviene mediante l’erogazione di contributi annuali a favore dei figli dei dipendenti in servizio, affetti da gravi patologie fino al 18esimo anno di età.

Peraltro, la vendita dei calendari della Polizia di Stato 2020 ha permesso di devolvere, l’anno passato, 160.214 euro al progetto UNICEF “Trentesimo anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.

Tutti i coloro che sono interessati potranno prenotare il nuovo calendario, nella versione da parete (costo 8 euro) o nella versione da tavolo (costo 6 euro) contattando le questure locali per chiedere maggiori informazioni o seguendo gli aggiornamenti sul sito della Polizia di Stato

SUL SITO POLIZIA NELLA STORIA UN RIASSUNTO DELLA STORIA DELLA POLIZIA DI STATO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche