Condividi

Il generale Claudio Graziano non sarà capo del Comitato militare Nato. Al suo posto l’inglese Peach appoggiato dagli americani

Il generale Claudio Graziano, capo di stato maggiore della Difesa italiana, questa volta non ce l’ha fatta. E il posto di presidente del Comitato militare della Nato, capo dell’organismo che riunisce i capi di stato maggiore delle forze armate dei 29 Paesi alleati, è andato all’inglese Stuart Peach.

In una riunione che si è tenuta a Tirana, in Albania, riporta il sito difesaonline.it il Comitato ha votato a maggioranza per il capo di stato maggiore britannico e generale dell’Aeronautica Militare, fortemente appoggiato dagli americani.

E forse l’Italia ha sbagliato strategia, sostiene sempre difesaonline.it. In questi anni, “è stato davvero difficile conoscere il parere dello stato maggiore della difesa. Probabilmente è stato pensato che il silenzio dello stato maggiore avrebbe aiutato il raggiungimento del prestigioso incarico Nato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMessaggi a luci rosse alla moglie del soldato: il generale della base Usa finisce nei guai
Prossimo articoloStraniero armato di bastone. Prima ruba, poi l'aggressione