Condividi

Ricordate la vicenda di Angela Castro, la donna aggredita a Viareggio vicino a casa propria? Il nome a molti non dirà molto, ma qualche giorno fa Angela, secondo quanto riportato dai media online, era stata vittima di un’aggressione “picchiata con inaudita violenza” da un cittadino extracomunitario, subito individuato ed arrestato.

Ci sono aggiornamenti e li riporta il sito tgregione: “Il Gip del Tribunale di Lucca non ha convalidato l’arresto eseguito dal personale del commissariato di Viareggio, Squadra anticrimine, intervenuto nell’immediato perché presente in zona con un’auto civetta. Il giudice ha anche derubricato il reato contestato dal pm , in quanto non ha ritenuto che il ventenne, cittadino marocchino, avesse agito per impossessarsi della borsa che la donna aveva con sé”

Il racconto va avanti “Il giovane straniero le ha staccato una grossa ciocca di capelli e poi, dopo averla gettata a terra, l’ha colpito con calci al volto ed al resto del corpo. Fino a quando il compagno della donna non è uscito da casa” e acnora “Chi ha visto le foto della parte di capelli e cuoio capelluto strappati è rimasto sconvolto da tanta forza impiegata contro una donna sola”

Potete leggere della vicenda sul sito del tgregione

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteOcchio all'offerta dei cellulari a 1€: centinaia di persone già truffate
Prossimo articolo"Sono scappato dallʼItalia, qui guadagno 4500 euro: lavoro tanto e non tornerei mai indietro"