Condividi

E’ rimasto infilzato nel cancello mentre cercava di scavalcare la recinzione di una casa in via Sesia, a Rivoli, e ha chiesto aiuto al proprietario per farsi aiutare.

Un italiano 36 anni è stato arrestato ieri sera dai carabinieri con l’accusa di tentato furto. Ne parla Carlotta Rocci in un articolo di repubblica.it L’uomo è finito al pronto soccorso con una brutta ferita all’inguine per essere rimasto incastrato nelle punte della cancellata.

Quando si è reso conto di essere ferito si è trascinato fino alla cancellata, ha passato il braccio oltre le inferriate e si è attaccato al citofono fino a quando il padrone di casa non è uscito in cortile e non ha visto quello sconosciuto riverso nel vialetto. Il padrone di ha chiamato il 118 ma anche i carabinieri.

Quando ha aperto il cancello in attesa dei soccorsi però l’uomo che si era introdotto nel suo cortile è scappato scavalcando la recinzione di una casa vicino dove vivono un’anziana e la sua badante che si sono messe ad urlare per lo spavento. A quel punto l’uomo è stato bloccato dai carabinieri.

Ai militari non ha saputo spiegare perché si trovasse nei cortili di due perfetti sconosciuti anche se si è lasciato sfuggire di aver visitato una terza abitazione di quelle di via Sesia per tentare un furto, ma quando si è accorto di aver detto qualcosa che non giovava affatto alla sua difesa ha raccontato una versione diversa raccontando, invece, di esser stato inseguito da alcuni sconosciuti e di aver cercato riparo nei cortili delle abitazioni.

L’arrestato ha cercato di opporre resistenza anche una volta arrivato in ospedale fingendo di svenire per le ferite riportate. Alle prime luci dell’alba è stato portato in carcere.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAddio, maresciallo. L'Arma e una intera città in lutto per la morte di Nicola
Prossimo articoloTerremoto a Roma, forte scossa avvertita nella capitale. Paura sui social: "i palazzi hanno tremato per diversi secondi"