Condividi

Rientro in Italia dei marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre

Paura per il marò italiano Salvatore Girone, ricoverato d’urgenza a New Delhi, in India. Girone, a differenza del collega Massimiliano Latorre in Italia per motivi di salute, si trova ancora agli arresti in India. Da quanto si apprende, è stato portato in ospedale perché colpito dalla febbre Dengue. Ancora non si conoscono i dettagli delle sue condizioni. Il ministero della Difesa sta seguendo da vicino la vicenda di Salvatore Girone e, da quanto si apprende, il ministro Roberta Pinotti ha già sentito il fuciliere di Marina. Salvatore Girone è attualmente trattenuto in India con l’accusa di aver ucciso, insieme al collega Massimiliano Latorre, due pescatori indiani nel febbraio 2012. Nei giorni scorsi sulla complessa vicenda dei due marò italiani è intervenuto il Tribunale internazionale per il diritto del mare di Amburgo che ha chiesto a India e Italia di sospendere le iniziative giudiziarie in corso. A quel punto la Corte Suprema indiana ha sospeso “fino a nuovo ordine” tutti i procedimenti  che vedono coinvolti i due fucilieri di Marina.

28 agosto 2015

fonte FanPage

AP

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa modella denuncia: “Per le case di moda sono troppo grassa per lavorare”
Prossimo articoloBastano due gocce di pioggia ad allagare una caserma di polizia