Condividi

Lui è Nicolò, un ragazzo di 14 anni appena, affetto di Leucemia.

La sua storia è alla ribalta in questi giorni grazie ad un videomessaggio indirizzato all’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, che appena poco più di una settimana fa ha annunciato pubblicamente di essere affetto da Leucemia.

Il ragazzo di Foggia, tifosissimo della squadra della città, ha voluto lanciare un commovente messaggio di incoraggiamento: “vinciamo insieme questa sfida”.

“Quando ho sentito la notizia dell’allenatore del Bologna — racconta il bambino al Corriere della Sera – mi è dispiaciuto molto. So come si sta in quei momenti, ci sono passato. Nessuno dovrebbe avere la leucemia. Per affrontarla bisogna avere accanto persone che ci vogliono bene, e anche Sinisa, per fortuna, ne ha tante”

“Io penso che sia stato meglio che questa cosa sia capitata a me, che sono forte e ho tante persone attorno, e non a chi è solo e deve affrontare tutto senza aiuto – racconta il ragazzo – Da quel giorno è cambiato tutto. Quando mi portarono in ospedale non credevo che la mia vita sarebbe cambiata totalmente. Uno si chiede anche perché sia accaduto proprio a te. Sembra strano dirlo ma da quel giorno qualcosa è cambiata anche in meglio. Perché mi ha fatto valorizzare le cose positive”.

LEGGI ANCHE: Sinisa Mihajlovic, lacrime di rabbia: “batterò la leucemia, e lo farò per mia moglie, per la mia famiglia, per chi mi vuole bene”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAnche la Polizia di Stato nello spazio: "ad aiutarci nell’impresa è stato l’astronauta della Nasa Piers Sellers"
Prossimo articoloCarabiniere travolto mentre aiuta una donna: trasportato in codice rosso, è grave in ospedale