Condividi

Zippy è un nome da cane, ma anche da eroe. Zippy è morto per salvare la famiglia da un incendio. Il piccolo, un esemplare di jack russell ha salvato loro la vita ai suoi padroni da un grave incendio che ha mandato in macerie l’abitazione in florida.

L’incendio si sarebbe sviluppato nella notte, divampato dalla soffitta. Nessuno, tranne il fedele amico a quattro zampe si sarebbe accorto di nulla.

Dopo qualche squillo l’allarme anti incendio si era fermato solo, lasciando credere che era solo un falso allarme, così tutti si sono messi di nuovo a dormire.

Zippy, come racconta il messaggero in un articolo, era però irrequieto: ha inziato a correre per tutta casa, ha abbaiato a lungo, è andato in tutti i letti nel tentativo di svegliare i suoi padroni, fino a quando non si sono alzati.

La famiglia ha compreso la gravità della cosa troppo tardi: sono riusciti a fuggire dalle fiamme e a salvarsi, ma non a salvare il cane.

Zippy è morto da vero eroe, ha pensato a mettere in salvo la sua famiglia sacrificando la sua stessa vita.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBibbiano, revoca degli arresti domiciliari per il sindaco Andrea Carletti
Prossimo articoloTenta di introdurre un bisturi in carcere nascondendolo nelle parti intime: denunciata dalla Polizia Penitenziaria

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.