Il poliziotto Pierpaolo Frega (Silp) al sindaco: “nessuna strada a Bettino Craxi, intitoliamo la via ad Emanuela Loi”

Una strada di Pesaro intitolata a Bettino Craxi è la proposta del sindaco Matteo Ricci, quota PD e presidente nazionale di Ali-Autonomie Locali Italiane.

Al leader socialista, nel ventennale della scomparsa, il sindaco vorrebbe dedicare una via “la nuova strada in realizzazione – spiega su Facebook – che collegherà il quartiere di Cattabrighe e di Vismara”.

A questa proposta risponde a gran voce Pierpaolo Frega del sindacato di Polizia SILP Cgil sulle pagine di Viverepesaro.it

No Sindaco, questa volta non siamo d’accordo. Ci accusano da anni di appoggiare ogni sua scelta, di non essere mai in contrasto, ma questa volta non possiamo accettarla l’idea di intitolare una strada a Bettino Craxi.

La spasmodica ricerca di chiudere i conti col passato – dice Frega – provare a riabilitare persone e momenti che hanno segnato poco nel bene e abbastanza nel male stagioni della nostra nazione, non può essere una mannaia che scende sulla testa dei cittadini a prescindere, ne tantomeno essere argomento “divisivo” nella cittadinanza soprattutto in un periodo in cui l’appartenenza  politica è assimilabile ai tifosi da curva ultrà (…)”

 

Pierpaolo Frega, Silp CGIL

Come poliziotti che vivono e operano nella nostra città – continua il poliziotto – lanciamo una proposta che crediamo possa essere aggregante e condivisa da tutti: intitoliamo la via ad Emanuela Loi, la prima donna della Polizia a cadere sul campo per mano di una mafia che nella stagione delle stragi ci tolse Falcone e Borsellino. La Loi è donna da ricordare, la cui memoria deve essere tramandata ai nostri nipoti.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche