Il principe Harry triste e solo: ora è senza amici e senza lavoro

Non è un gran bel periodo per Harry questo.

Il duca d Sussex, a Los Angeles, si sente solo, triste e avrebbe una gran “nostalgia di casa, è come se non avesse il timone”, ha confessato all’edizione americana di Vanity Fair una fonte anonima, vicina al principe. La nuova vita in California, complice anche l’isolamento causato dall’emergenza coronavirus, insomma, si è rivelata meno entusiasmante del previsto.

A raccontare la condizione ‘critica’ dell’ex principe, è tgcom24. A differenza di Meghan, che ha molti amici e conosce molte persone, Harry ha dovuto dire addio al suo mondo e agli impegni di corte e si è ritrovato senza lavoro e senza contatti.

“Questo è un momento molto strano per tutti”, ha detto la fonte: “Ma penso che Harry trovi la sua vita priva di struttura. Non ha amici a Los Angeles come Meghan e non ha un lavoro. Quindi è come se fosse senza timone, ma non sarà sempre così, e lui lo sa”.

Dell’Inghilterra gli manca soprattutto la rete amicale: “Ha molti amici nella comunità militare del Regno Unito, e ovviamente prova tanta nostalgia”.

Ha poi partecipato a molte teleconferenze e videochiamate, soprattutto allo scopo di mantenere i contatti con le organizzazioni con cui lavora nel Regno Unito e con la sua famiglia come riferisce la fonte.

Su Twitter il 9 maggio, inoltre, nel giorno in cui sarebbero dovuti tenere gli “Invictus Games”, evento sportivo creato dal duca di Sussex per i veterani di guerra con disabilità permanenti, Harry ha pubblicato anche un toccante video in cui incita ad avere speranza e a credere nel futuro. Un monito rivolto anche a se stesso.