Condividi

Segnaliamo un luttuoso evento per la Polizia Penitenziaria, la scomparsa del collega 57enne Francesco Culcasi, da poco in pensione, strappato agli amici e alla famiglia a causa di una malattia con cui si era ritrovato a lottare da qualche tempo. La notizia è riportata da numerosi agenti su Facebook e dal Giuseppe Romano sul sito PoliziaPenitenziaria.it, organo Ufficiale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, fonte da cui è tratta anche la foto

Francesco Culcasi, 57 anni, era un Sovrintendente di Polizia Penitenziaria in pensione da soli 4 anni. Era nato a Trapani il 17.6.1961 e, come tanti giovani di quel periodo, si era arruolato il 4 maggio del 1981; aveva trascorso i suoi 34 anni di servizio tra la C.C. Termini Imerese, la C.C. di Palermo Pagliarelli e la C.C. Trapani, da dove si era congedato, appunto, con il grado di Sovrintendente. Francesco si è spento il 4 febbraio scorso a causa di una malattia che non gli ha lasciato scampo e che lo ha strappato all’affetto di sua moglie e delle sue due figlie. Lo conoscevo personalmente da un decennio, in quanto lavorava a Trapani, e negli ultimi tempi era divenuto responsabile del settore Sopravvitto e Conti Correnti. Apprezzato da tutti per la sua gentilezza e professionalità, lo ricorderemo per quello che ha donato alle sua famiglia e all’altra famiglia, quella della Polizia Penitenziaria.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePalermo, insulta il vigile che le fa la multa. Condannata con una sanzione di 600 euro
Prossimo articoloIl presidente Jair Bolsonaro in ospedale, Brasile in ansia per le sue condizioni di salute

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.