Il virologo Silvestri: “Seconda ondata di Coronavirus, il vaccino non arriverà in tempo”

Anche se al momento ci sono ben 179 candidati vaccini in via di sviluppo in tutto il mondo, di cui 17 già alla fase clinica, “non credo potremo contare su di loro per contrastare una eventuale seconda ondata di Coronavirus nel dicembre/gennaio 2020-2021″. Per questo, bisogna puntare “sugli anticorpi monoclonali capaci di neutralizzare Sars-CoV-2 e sul plasma dei soggetti convalescenti”. Così Guido Silvestri, il virologo di origine italiana, oggi capo dipartimento di Patologia all’Università Emory di Atlanta, Stati Uniti, ha fatto il punto della situazione dell’emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo, facendo anche delle previsioni sulle cure che potrebbero aiutare a superare la pandemia, che ha finora fatto più di 530mila morti a livello globale e che in molti Paesi si trova ancora nella fase più acuta.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche