Imbottisce di droga la figlia di 9 anni e poi le dà fuoco, un paese sotto choc

Imbottisce di droga la figlia di 9 anni e poi le dà fuoco, un paese sotto choc

Strodisce la figlia con dei tranquillanti e poi la uccide dandole fuoco. 8 una donna canadese, si è dichiarata colpevole del terribile omicidio ammettendo di aver prima dato alla bambina di 9 anni una dose massiccia, ma non letale di sonniferi, e di aver poi messo il corpicino su un camioncino a cui ha dato fuoco.

Secondo quanto riporta Metro, la piccola Amber Lucius, è stata uccisa lo scorso mese e oggi la madre è stata condannata a 18 anni di carcere senza la possibilità di una condizionale. La donna sarebbe fuggita dopo l’omicidio, ma ritrovata due giorni dopo dalle forze dell’ordine.

In aula Laura ha pregato il marito e tutta la sua famiglia di perdonarla per quanto aveva fatto.

 

Il Gazzettino