Imprendibili e sanguinari: chi sono i sei superlatitanti più pericolosi d’Italia

Rocco Morabito (‘ndrangheta)

Ricercato dal 1994, deve scontare 30 anni di reclusione. Affiliato al ramo dei Morabito della ‘Ndrangheta, a 25 anni lasciò il nativo Aspromonte e si trasferì a Milano, dove divenne “il signore della coca”. Lì gestiva l’importazione e lo spaccio di droga per conto della cosca. Oggi cinquantenne, ‘u Tamunga è ricercato dal 1994 con l’accusa di associazione mafiosa e traffico di droga. Dal 10 febbraio 1995 è ricercato anche in campo internazionale. Secondo le autorità il boss potrebbe trovarsi in Brasile.

 

FANPAGE