Morto l’imprenditore Luciano Tamini. L’ultimo gesto “4 milioni di euro ai suoi dipendenti”

In tutti questi anni, del resto, la Tamini è sempre stata una grande famiglia guidata da un imprenditore straordinario come il «signor Luciano» (così era chiamato da dipendenti e operai, ndr)». Nel frattempo oggi i vertici aziendali hanno accordato un permesso di 8 ore ai lavoratori per partecipare ai funerali, che si terranno alle 10 a Fortunago nell’Oltrepo Pavese, dove Luciano Tamini viveva con la famiglia.

Con una decina di navette, da Melegnano partirà anche un pullman per un totale di un centinaio di lavoratori. «È l’omaggio doveroso – concludono impiegati e operai – nei confronti di un grande uomo».

Stefano CornalbaFONTE: IL CITTADINO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche