In pronto soccorso con i genitali incastrati: salvato dai medici dopo 17 ore di agonia

Si presenta in pronto soccorso con i genitali incastrati: 17 ore di apprensione, salvato dai medici

Resta incastrato con il pene nella chiave inglese e i medici lo aiutano a liberarsene. Un 37enne si è recato nell’ospedale di Taizhou, nella provincia di Zhejiang, nella Cina orientale, dopo che il suo pene è rimasto intrappolato per 17 ore in una chiave inglese diventando gonfio e viola.

L’uomo è stato operato e liberato dall’ostacolo che impediva la circolazione nel suo organo, ma sia i medici che i vigili del fuoco non sono riusciti a rimuovere la chiave, così è stato chiesto aiuto a dei dentisti.

Come riporta anche il Daily Mail sono intervenuti Zhou Gi e Shi Gengsheng che con un trapano paritcolare sono riusciti a rimuovere l’ostaolo.