Condividi

Il sindaco: “Unʼazione a contrasto di fenomeni indecorosi e contrari a principi di sana educazione, buon costume e rispetto per gli altri”. Ne parla il tgcom24

Una multa che arriva fino a 500 euro per chi passeggia in costume da bagno. È l’ordinanza emessa da Bernando Lodispoto, sindaco di Margherita di Savoia, un comune della provincia Bat (Barletta – Andria – Trani).

“Un’azione a contrasto di fenomeni indecorosi e contrari a principi di sana educazione, buon costume e rispetto per gli altri”.

Leggi anche:  Dopo una giornata in piscina, è finito in ospedale – ora la mamma mette in guardia gli altri genitori da questo pericolo bizzarro...

Queste le motivazioni del provvedimento. Fino al 30 settembre, dunque, non sarà possibile passeggiare in bikini o a torso nudo al di fuori della spiaggia e dei luoghi adiacenti a essa.

 

 

Il caso di Margherita di Savoia non è l’unico. Anche in altri comuni sono stati adottati provvedimenti simili. Dalla Versilia alla Campania fino alla Puglia: sono salate le multe per chi passeggia in costume.

A Baia Domizia, frazione di Sessa Aurunca, nel Casertano, i trasgressori potranno essere puniti con multe che vanno dai 25 ai 500 euro. Il sindaco di Sessa Aurunca ha detto di voler frenare un comportamento ritenuto “contrario al decoro ed alla decenza tipici del convivere civile”. Un provvedimento simile è entrato in vigore anche a Viareggio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa vergogna: sfregia le mura del Colosseo, turista arrestato dai Carabinieri
Prossimo articoloMafia, duro colpo al "clan dei Casamonica": 31 arresti, 6 ricercati