Condividi

La Procura indaga sull’incendio divampato ieri alla concessionaria AutoZatti di Lentigione. I danni sono ingenti, come testimonia uno dei titolari, Giuliano Zatti. “Credo che quanto accaduto superi i danni avuti per l’alluvione”, le sue parole.

I DANNI

Più distruzione dell’acqua l’ha inflitta il fuoco. Nel dicembre 2017 l’esondazione dell’Enza comportò all’azienda un esborso per quasi due milioni di euro. Una prima stima, sommaria, all’indomani dell’incendio supera tale importo. “Sono andate distrutte dalle 80 alle 100 vetture – ha detto Zatti – Di queste, per la maggior parte non è rimasto più niente. Poi, c’è anche la struttura”.
La copertura dell’edificio dovrà essere ricostruita. Lo stesso vale per gli spazi che ospitano gli uffici commerciali, situati al piano rialzato. E’ la zona in cui le fiamme hanno avuto origine in modo accidentale. Tuttavia, la Procura ha aperto un fascicolo per chiarire le cause. I primi riscontri sono stati eseguiti dai carabinieri assieme ai vigili del fuoco, intervenuti in modo massiccio da numerosi distaccamenti.

Il danno è grosso, ma è limitato rispetto a quello che avrebbe potuto essere – ha aggiunto Zatti – Questo grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco”. Le condizioni del vigile del fuoco di 38 anni precipitato da un’altezza di quattro metri mentre stava prestando servizio sono in via di miglioramento tanto che dal reparto di Rianimazione del Maggiore di Parma, dove era giunto in elisoccorso, è stato trasferito all’ospedale di Montecchio presso il reparto di Medicina.

Rilievi sono stati eseguiti anche dai tecnici Ausl della medicina del Lavoro. Dalle condizioni di sicurezza dal punto di vista sanitario dipende il rientro dei lavoratori nelle zone interessate dall’incendio, all’interno degli ambienti potrebbero essere rimaste sostanze dannose. Tra quelle prese in esame, c’è anche l’amianto. La sede AutoZatti di Lentigione conta 45 dipendenti. Le attività per ora sono proseguite soltanto nell’officina di assistenza, che non è stata intaccata dal rogo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMilano, si masturba al parco di fronte ad una bambina di 3 anni e a sua madre: arrestato romeno
Prossimo articoloLa risposta di Salvini ad una contestatrice: "Leggiti un libro e non rompere le balle"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.