Condividi

Le fiamme sono scoppiate in un autodemolitore in via Mattia Battistini, zona Torrevecchia. Il calore del fuooco ha fatto esplodere vetri e pezzi di auto. Residenti chiusi in casa per non respirare i fumi della nube nera

Un violento incendio a Roma e una grande nube nera nel cielo in tutta la zona ovest della Capitale. E’ quanto successo oggi 1 giugno, dalle 17 del pomeriggio, in un autodemolitore in via Mattia Battistini 116. Sul posto, allertati, due squadre dei Vigili del Fuoco con due autobotti, gli agenti della Polizia di Stato e i sanitari del 118 che hanno raggiunto l’area di Torrevecchia.

Le fiamme, secondo i primi riscontri, sarebbero scoppiate da un auto presente nel centro per poi propagarsi. Coinvolti anche gli altri veicoli presenti. Il calore del fuoco ha causato l’esplosione di vetri e pezzi di auto, generando quindi diverse esplosioni. I residenti di zona stanno chiudendo le finestre per non respirare l’aria e la nube nera.

L’incendio ha generato ripercussioni di traffico in via della Pineta Sacchetti e in via Boccea. Sul posto anche numerose pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale in ausilio sul posto per le necessarie chiusure. In particolare attualmente chiuse al traffico via Mattia Battistini, vai dei Monti di Primavalle e Via Lucio Secondo. Rallentamenti anche alla linee 916 e 46B.

Al momento non si registrano feriti. Ancora da chiarire le esatte cause del rogo. Indagini in corso.

today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCercasi ingegnere per 600 euro": il post fa indignare. Il web insorge
Prossimo articoloVaccini, bombe carta con chiodi contro il ministro Lorenzin