Incidenti causati dall’uso del cellulare, il rimedio è drastico: “Ora basta, troppi morti…”

Secondo i dati della stessa stradale e dell’Ania la percentuale degli incidenti provocati dall’uso di smartphone è cresciuta negli ultimi anni, fino ad arrivare a causare il 20,1 per cento del totale degli schianti.

Nel 2015, ultimo dato disponibile, le multe sono state 50 mila, in crescita del 20,9 per cento rispetto all’anno precedente. Il micidiale mix tra velocità e guida, però, alza ancora i numeri, tanto che il ministro Graziano Delrio è arrivato a ipotizzare che «l’ottanta per cento degli incidenti stradali gravi deriva dall’uso del cellulare alla guida». Insiste Nencini: «È un fenomeno in continua crescita, bisogna intervenire in tempi molto brevi per stroncarlo».

Il secondo provvedimento che potrebbe arrivare a maggio riguarda i mezzi pesanti, soprattutto quelli provenienti dall’estero. Il fresco precedente della tragedia di Celle Ligure del 26 marzo scorso, dove due operai sono stati schiacciati da un Tir proveniente dalla Spagna, che si è ribaltato travolgendoli in autostrada, ha indotto il ministero ad annunciare interventi rapidi. Aumenterà il numero di tutor installati sulle tratte a maggior rischio, come appunto sull’A10, Genova-Ventimiglia.

Più controlli «ma saranno anche modificate – dice ancora Nencini – le norme che regolano la circolazione dei veicoli stranieri e a chi non rispetta le convenzioni internazionali cui l’Italia aderisce sarà interdetto all’ingresso nel Paese. Aumenteranno poi le sanzioni».

di Marco Menduni
da lastampa.it

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche