Condividi

Un uomo di 33 anni, di Val Brembilla, è morto in un incidente in montagna, dopo essere scivolato per circa 150 metri. L’incidente è avvenuto nei pressi del monte Ponteranica, in alta val Brembana, al confine tra le province di Bergamo e di Sondrio, a circa 2.200 metri di altitudine.
Sul posto era in corso un temporale e il giovane ha perso l’equilibro, finendo in fondo a un dirupo, lungo un pendio ripido ricoperto di erba e sassi, reso scivoloso dalla pioggia.

I compagni hanno dato subito l’allarme. Nell’immediato non è stato possibile capire se il luogo fosse sul versante bergamasco o su quello valtellinese e quindi sono state allertate entrambe le delegazioni del Soccorso alpino. Il corpo del giovane è stato individuato, già privo di vita.
Nel frattempo si è aperta una finestra di tempo favorevole e quindi l’eliambulanza ha potuto arrivare sul posto per il recupero della vittima.

Roma, 7 giugno 2016

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDonna aggredita in strada, arrestato dalle Volanti l'ex compagno
Prossimo articoloDROGA: CARABINIERI SMANTELLANO RETE SPACCIO HASHISH A POLIZZI GE