Condividi

(tgcom24) Il Boeing 737 della compagnia Lion Air era appena decollato da Giacarta. La squadra dei soccorsi ha recuperato i resti umani di alcune vittime. Il relitto non è stato ancora localizzato

Un aereo della compagnia indonesiana Lion Air è caduto in mare con 189 persone a bordo. I contatti con il mezzo erano stati persi poco dopo il decollo da Giacarta.

La tv indonesiana ha trasmesso immagini di una lunga chiazza di benzina nella zona in cui il velivolo è precipitato e un campo di detriti in mare. Secondo quanto ha riferito un funzionario della compagnia aerea “c’era anche un cittadino italiano tra i passeggeri”.

Leggi anche:  VIDEO: PROPOSTA DI MATRIMONIO DURANTE IL VOLO.

Recuperati resti umani – La squadra dei soccorsi ha recuperato i resti di alcune vittime.

Finora sono stati usati sei sacchi per cadaveri. Le ricerche dovrebbero durare almeno sette giorni e potrebbero essere prolungate.

Il relitto non è stato ancora localizzato. L’agenzia indonesiana per la gestione dei disastri Bnpb ha pubblicato su Twitter foto di detriti tra cui smartphone, libri, borse e parti della fusoliera dell’aereo raccolti dalle navi di ricerca e soccorso che si sono riversate nell’area.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteOperatore di turno al pronto soccorso gioca al pc e non risponde al telefono
Prossimo articoloAndrea Manfredi, chi è l'italiano morto sull'aereo precipitato in Indonesia

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.