Infermiera in quarantena va a passeggio con la famiglia: denunciata

Ai vigili ha detto di essere uscita per gettare la spazzatura, ma era molto distante. Casi analoghi anche a Modena e a Reggio Emilia

PESARO – Un’infermiera risultata positiva al Covid 19 è stata bloccata e denunciata dalla polizia municipale di Fano che l’aveva vista passeggiare con il marito e i due figli, mano nella mano. La donna si è difesa dicendo di essere andata a gettare la spazzatura. In realtà era molto più lontano da casa.

Tutta la famiglia aveva l’obbligo di stare in quarantena al proprio domicilio. Oltre alla denuncia penale per la donna, ci sono anche le sanzioni amministrative per lei e il marito.

A Reggio, in quarantena esce per le sigarette: denunciata

Era in quarantena per avere avuto contatti diretti con persone risultate positive al Covid-19. Ciò nonostante era uscita per andare a comprare le sigarette. Nel tragitto è stata intercettata dai Carabinieri di Brescello ed è stata denunciata. E’ la prima persona in provincia di Reggio Emilia sorpresa a violare i divieti.

 

fonte: Repubblica

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche