Condividi

Padova – Alla fine è stata trasferita lei, Francesca Redaelli, la prof di inglese che nel giugno scorso venne picchiata dalla mamma di un alunno della scuola media Albinoni di Selvazzano (Padova) che con il 4 nella sua materia rischiava la bocciatura. Il ragazzino è stato bocciato, ma la vera sorpresa di questi giorni è che la prof è stata trasferita nel plesso di Tencarola.

La prof, che si era rifiutata di interrogare il ragazzo per l’ennesima volta giiudicando la situazione non recuperabile, dopo essere stata affrontata e spintonata dalla mamma cadendo rovinosamente aveva sporto denuncia. La famiglia dell’alunno, che ha intrapreso da anni una carriera sportiva e quindi riserva poco tempo allo studio, ha deciso di non cambiare istituto e così al Provveditorato non è rimasto che spostare la prof. Come scrive oggi Il Mattino di Padova, “una decisione condivisa”. Pare che invece la Redaelli non l’abbia presa bene e si sia detta molto amareggiata per questo cambio, che peraltro accetterà per spegnere i riflettori sulla vicenda.


E negli scorsi giorni è venuto alla luce un altro caso avvenuto sempre a Padova a inizio Settembre al liceo scientifico “Alvise Cornaro”. Un papà, infuriato perché il figlio non ha superato gli esami di riparazione, si è recato a scuola e ha insultato e messo le mani addosso a un professore. A fermarlo sarebbe stato proprio il figlio. Il docente non ha riportato lesioni o ferite, ma si è solamente molto spaventato.

Articolo precedenteRoma, molestano una ragazza e picchiano la madre disabile: un arresto
Prossimo articoloAuto della Polizia Locale gira con la revisione scaduta, il comandante: “Ci siamo automultati per la violazione”