Condividi

PATTUGLIA CARABINIERI CATANIARoma, 24 settembre 2013 – Aveva preso il suo furgone e si era messo all’inseguimento dell’utilitaria guidata dall’ex moglie, fino a speronarla facendola finire contro un muro.

Per questo i carabinieri di Casalotti hanno arrestato la notte scorsa l’uomo, che già in passato aveva tentato di uccidere la ex moglie, portata d’urgenza al San Filippo a causa di traumi e varie fratture.

Quella di stanotte è stata dunque solo l’ultima di una lunga serie di pedinamenti, minacce ed aggressioni, se ne contano almeno 7.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMinistro Mauro, vicini a completare indagini
Prossimo articoloBova accusato di evasione, chiesti 1,5 mln