Intensificata l’attività di contrasto alla prostituzione su strada: una donna fermata ed accompagnata alla frontiera

Le pattuglie della Polizia di Stato – Squadra Volanti della Questura di Asti, la notte tra giovedì e venerdì, nell’ambito dell’attività di prevenzione dei reati e controllo del territorio, ha proceduto ad un’attività di contrasto della prostituzione su strada.

Fermate alcune autovetture che si aggiravano in zone abitualmente frequentate da prostitute per sottoporre a controllo gli occupanti.

Nel corso del servizio una donna di nazionalità albanese di 21 anni, nella zona di via Torchio, ferma a bordo della strada, verosimilmente intenta a prostituirsi, alla vista della Volante ha provato ad allontanarsi per eludere il controllo di polizia. Ma la donna è stata fermata, accompagnata in Questura e sottoposta a controllo di polizia: è risultata presente in Italia in violazione alle norme sul soggiorno.

Nella giornata di ieri la donna è stata espulsa dall’Italia ed accompagnata alla frontiera aerea di Milano Malpensa da dove, con volo diretto delle 19.30, ha lasciato il territorio nazionale diretta a Tirana (Albania).
Roma, 29 gennaio 2017