Condividi

INTOSSICAZIONE DA TONNO, 40 CASI NEGLI ULTIMI GIORNI: SCATTA L’ALLARME, “NON CONSUMATELO”

Le autorità sanitarie spagnole hanno deciso il ritiro dal commercio del tonno prodotto dalla società andalusa Garciden – che secondo Efe ha indicato di avere inviato lotti anche in Italia, Germania e Portogallo – dopo che negli ultimi giorni sono stati registrati 40 casi di intossicazione. Il ministero della sanità ha invitato le persone che hanno comprato tonno fresco fra il 25 aprile e il 5 maggio a verificare se si tratta di pesce venduto dalla società Garciden, che conterrebbe dosi più alte di istamina.

Le autorità sanitarie spagnole hanno deciso il ritiro dal commercio del tonno prodotto dalla società andalusa Garciden – che secondo Efe ha indicato di avere inviato lotti anche in Italia, Germania e Portogallo – dopo che negli ultimi giorni sono stati registrati 40 casi di intossicazione. Il ministero della sanità ha invitato le persone che hanno comprato tonno fresco fra il 25 aprile e il 5 maggio a verificare se si tratta di pesce venduto dalla società Garciden, che conterrebbe dosi più alte di istamina.
LEGGO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePistola in pugno e rapina il medico "mi servono solo 30 euro, giuro che te li restituisco"
Prossimo articoloSi schianta in moto contro la pensilina dell'autobus, sedicenne muore a Mondello