Invia ai vip lettere di minacce imbrattate di cacca: denunciato ex vigile e compagna

Nomi e gli indirizzi dei destinatari erano raccolti e classificati in un quaderno per categorie: ‘vittime articolo 18’, ‘assassini’, ‘G8’, ‘Hotel Rigopiano’, ‘Amatrice’. L’indirizzo, che recuperato su Internet, era scritto sia in carattere corsivo che in stampatello, con inchiostro di colore nero, e francobolli solitamente di paesi esteri, in particolare Azerbaijan, Bhutan, Zaire, riportanti come annullo postale ‘Cmp Milano Borromeo’. CONTINUA A LEGGERE SU IL GIORNO