Isernia, cani maltrattati salvati dai Carabinieri: denunciato il proprietario

Ancora un caso di maltrattamenti di animali a Isernia. Questa volta nei mirino dei Carabinieri Forestali, è finito un pensionato residente nel capoluogo che è stato denunciato a seguito di una specifica attività di indagine: grazie a una serie di accertamenti i militari hanno messo insieme elementi utili a dimostrare che l’uomo deteneva, su un terreno di sua proprietà, due cani, un cucciolo di pastore abruzzese-maremmano e un meticcio, in condizioni incompatibili con le loro caratteristiche etologiche.
I carabinieri hanno infatti scoperto che il pastore abruzzese-maremmano era legato con una catena fissa, risultata troppo corta. E stessa sorte era toccata anche al meticcio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche