Isis, nove terroristi sul suolo italiano. Fonti d’intelligence: “Sono pronti a colpire”

Secondo quanto si evince dalle fonti, i miliziani si trovano sul nostro territorio con un unico scopo, quello di mettere a segno una serie di attentati. Le autorità avrebbero infatti disposto maggiori misure di sicurezza in prossimità dei siti istituzionali e di governo, della Santa Sede e delle strutture collegate, le chiese cattoliche, le sedi diplomatiche riconducibili al Vaticano, le località interessate da visite pastorali, cerimonie o eventi con la presenza del Papa, gli aeroporti e altre personalità di spicco.

LiberoQuotidiano