Ius soli, la Chiesa insiste: “A chi nasce in Italia venga riconosciuta la cittadinanza”

“Come Chiesa – ha ribadito Becciu riprendendo le parole pronunciate ieri da Galantino – noi siamo vicino a chi è nella necessità, nella debolezza e a chi ha bisogno di essere protetto”.

Monsignor Becciu è tornato a parlare anche dell’emergenza terrorismo islamico. E ha ricordato, ancora una volta che papa Francesco andrà avanti a dialogare con l’islam, nonostante gli ultimi atti terroristici. “Ovviamente – ha sottolineato – vi è preoccupazione per la sicurezza delle nostre città e solidarizziamo con il popolo britannico (teatro degli ultimi attentati terroristici, ndr) ma il Papa niente lo ferma, nel dialogo, nella speranza che prevalga il senso del bene, della pace e della collaborazione. Niente quindi ci blocca per continuare il dialogo interreligioso. Malgrado tutto si va avanti…”.

Il Giornale

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche