Condividi

Lo stato della Pennsylvenia è sconvolto dopo le confessioni di Johnnie Barto, un pediatra statunitense che ha dichiarato, davanti alla Corte, di aver violentato almeno trentuno bambini compresi in un’età tra gli otto e i dodici anni ed aver abusato anche di un neonato. Johnnie Barto, davanti alla corte ha confessato le violenze sessuali commesse nei confronti di almeno 31 bambini che aveva in cura e non solo, compresi in un’età tra gli otto ed i dodici anni.

Nel 2000 l’ordine dei medici lo aveva assolto per una accusa simile. Solo al momento della confessione, in una ricostruzione fornita dal Messaggero, l’uomo avrebbe realizzato in quale abisso d’orrore avesse gettato la propria vita e quella delle sue vittime, tanto da ammettere di essere una persona malata e di aver bisogno di essere curato dalla sua ossessione morbosa per i bambini.

Johnnie Barto, 71 anni, di Johnstown, si era dichiarato colpevole nel dicembre 2018 per l’aggressione sessuale di 31 bambini, inclusi alcuni membri della sua stessa famiglia. Le violenze risalgono agli anni ’80. Nel 2000 il dottore era apparso davanti al Consiglio di Medicina della Pennsylvania con l’accusa di aver molestato due bambine negli anni ’90. Il consiglio chiuse però il caso, permettendo così a Barto di continuare a praticare la professione.

All’epoca il pediatra aveva un grande sostegno da parte della comunità scientifica, e le accuse erano state ritenute “incongruenti con la sua reputazione”. da allora Johnnie Barto ha continuato ad abusare e violentare molti bambini, fino a quando non è stato arrestato nel gennaio 2018 su ordine della Procura locale. Ad indignare ancor di più l’opinione pubblica americana il fatto che il pediatra, nel corso del processo, ha confessato di aver violentato anche un neonato. . Sospeso dall’Ordine dei medici e incarcerato, e con la sentenza del tribunale in arrivo, Barto aspetta ora solo di sapere quale condanna gli verrà inflitta. Si tratterà, in ogni caso, di una condanna che arriverà con quasi 20 anni di ritardo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAnnaspa trascinato dalla corrente, cerbiatto salvato da un intervento dei Vigili del Fuoco
Prossimo articoloVeneto, maestra con la tubercolosi: 9 malati a scuola e decine di contagiati