L’Arma dei Carabinieri ha tutt’altra essenza: lo sfogo dei Carabinieri

 “Possiamo Aiutarvi” recita il motto social dell’Arma dei Carabinieri. Così è e continuerà ad essere.

di sostenitori.info / Sono infatti oltre 4500 le stazioni dell’Arma disseminate su tutto il territorio nazionale. Le attività sono vaste e numerose, talvolta complesse e rischiose.  Tanto fa parlare in questi giorni lo scandalo di Piacenza emerso dall’operazione Odysseus che non può, però, gettare ombra su tutto il corpo.

E lo sconcerto, lo immaginiamo bene, aleggia in queste ore tra gli oltre centomila appartenenti e non solo, tra tutti i colleghi delle Forze dell’Ordine italiane.

La quotidianità di chi vive il lavoro è fatta di relazioni con il cittadino, presenza sul territorio, attività di indagine, sostegno e soccorso ai cittadini in difficoltà nei casi di calamità naturali, difesa del patrimonio pubblico e privato e tanto tanto altro.

Gli eventi di Piacenza hanno fatto rumore ovunque. E i militari non ne fanno mistero.

Il Maggiore Nicola Quartarone, comandante della Compagnia Roma Trionfale

“Profonda amarezza per dei reati che se confermati sarebbero di una gravità estrema. Ma anche l’orgoglio e la consapevolezza – dice il Maggiore Nicola Quartarone, comandante della Compagnia Roma Trionfale ai microfoni di TG2000 – di avere la possibilità quotidianamente di dimostrare che l’Arma dei Carabinieri ha tutt’altra essenza rispetto a quella che stiamo leggendo in questi giorni sui principali quotidiani”

“E’ un’essenza fatta di quotidianità – dice ancora l’ufficiale – fatta di vicinanza alla popolazione, di ausilio e di risoluzione delle problematiche della cittadinanza”

“Da trent’anni faccio il lavoro di Stazione – dice invece Ciro Perne, stazione dei Carabinieri MonteMario – e i cittadini mi hanno sempre dimostrato grande senso di soddisfazione per il lavoro prestato dai Carabinieri”.

Ciro Perne, stazione dei Carabinieri Monte Mario

“Vedono nel Carabiniere – va avanti il sottufficiale – la persona di casa, la persona di cui ci si può fidare. E’ questo quello che mi rende ancora più amareggiato per quello che è accaduto”.

I cittadini sono amareggiati e delusi, spiega il servizio di TG2000, ma si rifiutano di generalizzare. Nel frattempo le indagini vanno avanti.

Le parole del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri

“Episodi come questi possono intaccare la fiducia nell’Arma – ha detto Giovanni Nistri al TG1 – ma io devo parlare a tutela dei 100mila carabinieri che ogni giorno e ogni notte sul territorio espletano il loro dovere al meglio delle loro possibilità.

Solo quest’anno abbiamo avuto oltre mille feriti, durante i momenti peggiori del lockdown non abbiamo chiuso caserme, abbiamo avuto 800 contagiati e dieci vittime, il numero in assoluto più alto di tutte le forze dell’ordine e delle forze armate.

Speriamo dunque che quello che viene fatto dai più possa cancellare nella memoria quello che di male è stato fatto, o sarà accertato se sia stato fatto, da chi non è degno di indossare questa divisa”.

Il Comandante Generale Giovanni Nistri

Il cambio ai vertici

Sono stati azzerati i vertici del comando provinciale. Nel nuovo delicatissimo ruolo di comandante provinciale dell’Arma è da oggi il colonnello Paolo Abrate, dal gruppo carabinieri di Milano, al posto di Stefano Savo.

Rimossi anche i capi del reparto operativo, Marco Iannucci, e del nucleo investigativo, Giuseppe Pischedda. I tre ufficiali sono estranei all‘indagine della Procura.

Da Giovedì 23, a sostituire il Carabinieri indagati e la Caserma di Piacenza Levante al momento sotto sequestro, si trova una Stazione mobile. Nominato anche il nuovo comandante della Compagnia Giancarmine Carusone, avrà il delicato compito di riorganizzare la caserma / LEGGI ANCHE: Carabinieri arrestati, Giancarmine Carusone è il nuovo comandante della Compagnia

Il nuovo comandante Giancarmine Carusone

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche