Condividi

Ai microfoni di Pomeriggio 5, programma condotto da Barbara D’Urso, l’avvocato Riziero Angeletti, difensore di Padre Gratien Alabi – condannato a 27 anni di carcere per l’omicidio di Guerrina Piascaglia – ha dichiarato che il religioso congolese avrebbe ricevuto una chiamata di conforto da Papa Francesco. “Padre Graziano ha confermato di non aver ucciso la donna e di non sapere dove sia Guerrina. Hanno pregato insieme ed hanno condiviso un momento di dolore. Infine il Papa ha detto anche che lo avrebbe chiamato nuovamente in futuro”, ha spiegato durante l’odierna puntata di Pomeriggio 5. Poco prima delle 20, però, è arrivata la secca replica della Santa Sede, che all’agenzia di Stampa Adnkronos ha negato qualsiasi contatto tra Papa Francesco e Padre Gratien.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente'Chip sottocutaneo obbligatorio anche in italia. Entro due anni tutti lo dovranno avere'. Ma è...
Prossimo articoloLi mangiamo spesso, eppure sono molto pericolosi per la nostra salute